Atelier Balthasar

macchine per creare sogni agli insonni

Potrebbe essere un artista fiammingo Pieter von Balthasar (alter ego di Edgar Vallora). Nato a Torino e milanese d’adozione, è architetto specializzato in restauri di fari, chiese sconsacrate, dimore curiose. Tuttavia, lui predilige raccogliere frammenti naturali come foglie, conchiglie, minerali, insetti primordiali, insieme con oggetti bizzarri, scarti di un universo minore e discreto ma altrettanto importante; un mondo più prossimo alla segreta intimità di ciascuno che a eventi clamorosi. Queste minuziose scaglie del reale diventano inedite composizioni ispirate alle Wunderkammer settecentesche, ai Naturalia di Spallanzani, per finire con le opere di Schwitters. Sono Macchine per creare sogni agli insonni, Planetari da viaggio, Icone di santi minori (come quelli della Trasparenza o della Polvere) oppure Omaggi a personaggi ignoti e straordinari. Balthasar è un alchimista, un artefice borgesiano spesso visitato nel suo magnifico atelier da fedeli clienti e collezionisti che acquistano le sue magiche bacheche.

INDIRIZZO E CONTATTI

orario:
15.00-19.00
carte di credito: nessuna
ferie: luglio/agosto

Via Marsala, 11
20121 Milano
tel +39 02 36 63 12 86
fax +39 02 36 63 12 86
www.vonbalthasar.it
atelier.balthasar@tiscali.it
mezzi: MM2 Moscova, Bus 94


pieter con baltha
pieter con baltha